Trippa alla contadina

La nostra scelta è ancora sul vitello, ma questa volta su una parte molto particolare: la trippa. Abbiamo scelto la trippa di vitello perchè risulta molto più tenera ed anche i tempi di cottura risulteranno più brevi. Sicuramente non sarà un piatto molto apprezzato da tutti soprattutto dai più giovani perchè il sapore è molto particolare. Il segreto di una buona riuscita dipende dagli ingredienti molto semplici, ma non per questo meno importanti. Si tratta di molti aromi che usiamo giornalmente, ma in questa ricetta sono riuniti per esaltare il sapore della trippa e donarle un gradevole odore.

Ingredienti per 4 persone
-1 kg di trippa
-750 ml passato di pomodoro
-Odori:cipolla, aglio, peperoncino, prezzemolo,
sedano, origano, salvia, alloro, carota,
maggiorana, rosmarino, pepe
-1 bicchiere di vino bianco
-1/2 bicchiere di olio extra vergine d'oliva, sale q.b.
-1/2 lt acqua calda


Procedimento

Tagliare a listarelle la trippa.

Lavare accuratamente la trippa in acqua fredda.

Tritare molto finemente tutti gli odori.
   

In un tegame abbastanza capiente soffriggere l'olio extravergine d'oliva insieme alla trippa e gli odori.
 

Unire al tutto, il vino bianco e l'acqua calda e cuocere a fuoco lento fino a completo assorbimento del liquido di cottura per circa 1 ora.

 

Aggiungere il passato di pomodoro insieme a 300 ml di acqua calda e continuare la cottura per circa 30 minuti.

La trippa è pronta per essere gustata, vi consigliamo di aggiungere un po' di peperoncino e una bella presa di parmigiano


Segreti: Usare senza parsimonia gli odori. La trippa deve essere preferibilmente
di vitello.